Rivelatori di germanio TNE

Per rilevare la presenza di germanio iperpure scegli HpGe: diodi semiconduttori sensibili ai raggi gamma ionizzati e X

Si tratta di dispositivi progettati e realizzati da Canberra sensibili alle radiazioni, tra cui in particolare i raggi gamma ionizzati e X.


Come funzionano?

Sono diodi semiconduttori che sotto polarizzazione inversa creano un campo elettrico che si estende nella regione intrinseca.

Quando i fotoni interagiscono con il materiale all'interno dei rilevatori, si generano cariche che vengono spinte verso gli elettrodi P o N a seconda del campo elettrico presente. Tale carica è convertita in un impulso di tensione da un preamplificatore di carica.

Il germanio possiede una band gap bassa perciò i rilevatori devono essere raffreddati per ridurre la generazione di portatori di carica di origine termica ad un livello accettabile; se così non fosse, il rumore introdotto causerebbe un eccessivo degrado nella risoluzione del rilevatore stesso.

Il liquido di raffreddamento più comune è l'azoto, che ha una temperatura di 77°K.

Per maggiori informazioni e dettagli compila il form mail e sarai ricontattato direttamente dall'azienda



Apparecchiature per monitoraggio radioattività Tne Spa

Via Leonardo da Vinci, 11
20060 - Cassina de' Pecchi (MI)
Tel. 02 95299309
Fax. 02 95299316

Vedi azienda

AZIENDA PRODUTTRICE
Apparecchiature per monitoraggio radioattività Tne Spa
Apparecchiature per monitoraggio radioattività Tne Spa

PRODUCE ANCHE











Dichiaro di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy


Prodotti simili